World-Spirits-Award_2022

WSA 2022 Award Celebration Photo Galerie

Le Superstar del World Spirits Award 2022 provengono ancora una volta dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera. L’ultimissimo bilancio è di 13 Awards, 13 Spirits of the Year e 6 titoli di distilleria dell’anno.

continua

Maestri artigiani e opere industriali provenienti da tutto il mondo

AUSTRIA

Gautier Mückstein & Ellinger GmbH, AUSTRIA, 1100 Wien, Hermann Mark Gasse 6, +43-1-8690132, www.gautier-mueckstein.at
Classification: Master-Class Distillery 2022
Gold: Eiercreme Likör, Haselnusscreme Likör, Kräuterbitter, Unsere Haselnuss Spirituose
Silver: Marillen Likör 22,5%vol, Limoncello
Bronze: Himbeer Likör 22,5%vol

F. Fischer 1875, AUSTRIA, 1120 Wien, Wilhelmstraße 21, +43-1-81573-00, www.fischerspirits.com
Classification: World-Spirits Award Participant 2022
Double-Gold: F. Fischer 1875 Dulce de Leche
Gold: Niemetz Schwedenbomben Likör, F.Fischer 1875, Boonekamp Magenbitter

continua

World-Spirits Award 2022: il WSA riapre la vetrina dei suoi gioielli: 13 Award, 13 Spirit of the Year e 6 Distillery of the Year

World-Spirits Award 2022:
il WSA riapre la vetrina dei suoi gioielli: 13 Award, 13 Spirit of the Year e 6 Distillery of the Year

Per molti adepti e produttori il World-Spirits Award equivale al campionato del mondo inufficiale del settore delle bevande alcoliche. «È una posizione che ci siamo guadagnati meticolosamente, passo dopo passo negli ultimi vent’anni grazie al nostro spirito innovativo e al continuo tuning della qualità.»

Dopo due edizioni cancellate a causa della pandemia, quest’anno la celebrazione degli Award è tornata di scena il 18 e 19 marzo a Bad Kleinkirchheim. Il 18 marzo il programma ha proposto una visita guidata ad alcune distillerie carinziane (Pfau, Jesche e WOB), mentre il 19, presso il ristorante NockIn della stazione a monte di Brunnach, gestita dall’azienda trasporti funiviari di Bad Kleinkirchheim, si è svolta la premiazione ufficiale.

Anche il WSA 2022 si è distinto per il “tutto esaurito”, pur fra le tante difficoltà dell’emergenza di COVID-19, cosa di cui l’ideatore Wolfram Ortner e la sua squadra sono estremamente fieri e riconoscenti.

Per l’attuale edizione, quella che senza dubbio è la migliore giuria del mondo ha assaggiato 450 prodotti di 120 distillerie valutandoli secondo i criteri severi, ma giusti del WSA. Il fior fiore dei concorrenti è stato insignito dell’ambito premio «World-Spirits Awards».

continua

World-Spirits Guide 2023 - E-Book and Print Version

È finalmente uscita la «World-Spirits Guide 2023», il vademecum indispensabile per chi ami gli alcolici di produzione mondiale. Le tematiche principali sono:

  • la classifica di tutti i prodotti premiati alla WSA 2023;
  • la classificazione delle distillerie;
  • un ritratto delle 107 distillerie produttrici dei migliori marchi del mondo;
  • consigli e tendenze.

continua

Shot 5: Comunicazione dei risultati del WSA 2018

Gli iscritti possono prendere visione dei risultati sul sito web www.world-spirits.com nello Spirits-Finder o nella corrispondente app WSA Spirits-Finder (scaricabile gratuitamente dallo Apple Store). A questo punto ha inizio la campagna comune di marketing per gli "ori" promossa dai concorrenti e dall'organizzatore.

Shot 3: Risultati preliminari per i concorrenti

Dopo i fine settimana di degustazione, che si tengono in gennaio, i concorrenti ricevono una notifica che dà loro la possibilità di ordinare le medaglie adesive per i loro prodotti o di sottoscrivere con noi dei contratti di licenza. Questi danno loro il diritto di pubblicizzare il premio direttamente sulle bottiglie o comunque nell’ambito della campagna relativa al prodotto. Qualsiasi altro tipo di pubblicità è naturalmente gratuito e finalizzato a promuovere la vendita dei prodotti in gara.

Shot 1: Analisi degli zuccheri

Di modo che tutto sia bello e "apparecchiato" per l'ottetto degli assaggiatori e i moduli informativi compaiano completi di tutti i principali parametri di degustazione è necessario procedere alla determinazione degli zuccheri di tutti i prodotti. È, infatti, importante sapere se un prodotto presenti zuccheri aggiunti o meno, non perché ciò influisca sul prodotto stesso, ma perché è di rilievo per la valutazione complessiva. Responsabili di questa operazione sono da sempre il dott. Robert Leubolt e la sua assistente Sissy.

 

%MCEPASTEBIN%

World-Spirits Guide 2020 - E-Book and Print Version

È finalmente uscita la «World-Spirits Guide 2020», il vademecum indispensabile per chi ami gli alcolici di produzione mondiale. Le tematiche principali sono:

  • la classifica di tutti i prodotti premiati alla WSA 2019;
  • la classificazione delle distillerie;
  • un ritratto delle 106 distillerie produttrici dei migliori marchi del mondo;
  • consigli e tendenze.

continua

Proposte inusitate, alternative, trendy e sgargianti alla WSA: tendenze & suggerimenti 2022

Proposte inusitate, alternative, trendy e sgargianti
alla WSA: tendenze & suggerimenti 2022

Der totale GINsinn

Nella scorsa edizione avevamo già assistito ad un «Gin: la quinta», per cui quest’anno ci aspettavamo che il numero di partecipanti si sarebbe dimezzato. Ma ci siamo sbagliati. Con nostra grande sorpresa il 2022 ha portato a un nuovo record di 110 campioni di gin sottoposti al giudizio dei nostri degustatori.

Per il segmento del New Western Style le tendenze ci danno un po’ da pensare. La categoria è un laboratorio per dare sfogo alla creatività e alla sperimentazione in fatto di aroma. Ciò nonostante, l’Unione europea prescrive esplicitamente che nel gin la componente di ginepro debba essere chiaramente riconoscibile. Se un sedicente gin viene ridotto ad un puro distillato che sa di erbe e spezie, questo non ha più nulla a che vedere con la ricetta originale e quindi il nome sull’etichetta risulta fuorviante per il consumatore che acquista la bottiglia dallo scaffale.

continua

Proposte inusitate, alternative, trendy e sgargianti alla WSA 2021

DHL: allo Spirits, sintesi di densità, armonia e lunghezza

Di fronte a queste tre lettere c’è chi probabilmente penserà al corriere espresso. Nel sistema WOB, tuttavia, che del World-Spirits Award costituisce il metro di valutazione efficiente, dettagliato ed equo, DHL è l’acronimo dei tre fattori che determinano l’armonia di una bevanda alcolica. Certo, l’impatto complessivo è importante, ma non basta: nello specifico entrano in gioco le qualità “DHL”. Una bevanda alcolica priva di lunghezza, densità e armonia, infatti, non potrà mai essere un prodotto d’eccellenza. L’esperienza dimostra che la vodka, per esempio, possiede quasi sempre buone caratteristiche di spessore e lunghezza, mentre per i prodotti invecchiati in botte come il rum e il whisk(e)y se ne può discutere e a volte la ricerca è lunga. Il sistema WOB, ad ogni modo, è in perenne evoluzione!

continua

World-Spirits-Award_2019

WSA 2019 Award Celebration Photo Galerie

Le Superstar del World Spirits Award 2019 provengono ancora una volta dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera. L’ultimissimo bilancio è di 14 Awards, 16 Spirits of the Year e 10 titoli di distilleria dell’anno.

continua

World-Spirits-Award-_2018

WSA 2018 Award Celebration Photo Galerie IT

Photos from the Award Celebration 2018 in Distillery Hubertus Vallendar at Kail/Mosel (Germany). 19 x Awards and Spirits of the Year as well as 11 x Distilleries of the Year - that's the brand-new result.

continua

Shot 4: Le superstar si riuniscono per la premiazione

È soltanto al momento della celebrazione, tuttavia, che i concorrenti al WSA vengono a conoscenza dei risultati concreti e si vedono eventualmente premiati a sorpresa con il titolo di «Distillery of the Year» se non addirittura dello stesso «World-Spirits Award».

Award-Celebration 22. März 2018, 15.30 Uhr:

Brennerei Hubertus Vallendar GmbH & Co KG
Hubertus Vallendar
Hauptstraße 11
56829 Kail, Germany
Tel.: +49-2672-913552, Fax: +49-2672-913554
www.vallendar.de

Shot 2: Gli assaggiatori all'opera

8 x 8 è la miscela segreta. In otto giorni gli otto assaggiatori degustano ca. 450 campioni. Spesso riceviamo richieste da parte di rinomati assaggiatori che vorrebbero lavorare con noi. Come una compagnia aerea forma i propri piloti, così anche noi "alleniamo" i nostri assaggiatori. Ogni anno in giugno la WSA Academy tiene un seminario di tre giorni per affinare i sensi e tenersi al passo coi tempi in maniera da poter valutare con imparzialità e competenza i campioni che ci giungono da tutto il mondo.

Dietro le quinte del WSA - La documentazione fotografica del WSA

È difficile riuscire a immaginare quali uomini e quali donne si celino dietro al baraccone dello "World-Spirits Award". Wolfram, Barbara e Joanne lavorano a pieno ritmo quasi tutto l'anno per organizzare e realizzare il premio e i corsi della "World-Spirits Academy". Per non parlare poi della giuria, dei chimici, dei redattori, dei grafici, dei traduttori, dei consulenti, delle aziende produttrici delle medaglie, dei tabelloni delle classifiche, delle medaglie adesive, dei diplomi, senza dimenticare i corrieri e gli spedizionieri impegnati nelle operazioni di trasporto e nelle pratiche doganali e le quattro aziende di IT, che ci supportano costantemente curando il particolare software di cui ci avvaliamo e le esigenze che insorgono tra ufficio, sito web e presentazione in Internet. Tutto considerato, un concentrato pazzesco di energia, creatività, ma purtroppo anche di costi.

%MCEPASTEBIN%
  • 1
  • 2

Inside World-Spirts TV . iws.tv