Dietro le quinte del WSA - La documentazione fotografica del WSA

È difficile riuscire a immaginare quali uomini e quali donne si celino dietro al baraccone dello "World-Spirits Award". Wolfram, Barbara e Joanne lavorano a pieno ritmo quasi tutto l'anno per organizzare e realizzare il premio e i corsi della "World-Spirits Academy". Per non parlare poi della giuria, dei chimici, dei redattori, dei grafici, dei traduttori, dei consulenti, delle aziende produttrici delle medaglie, dei tabelloni delle classifiche, delle medaglie adesive, dei diplomi, senza dimenticare i corrieri e gli spedizionieri impegnati nelle operazioni di trasporto e nelle pratiche doganali e le quattro aziende di IT, che ci supportano costantemente curando il particolare software di cui ci avvaliamo e le esigenze che insorgono tra ufficio, sito web e presentazione in Internet. Tutto considerato, un concentrato pazzesco di energia, creatività, ma purtroppo anche di costi.

%MCEPASTEBIN%

World-Spirits Guide 2020 - E-Book and Print Version

È finalmente uscita la «World-Spirits Guide 2020», il vademecum indispensabile per chi ami gli alcolici di produzione mondiale. Le tematiche principali sono:

  • la classifica di tutti i prodotti premiati alla WSA 2019;
  • la classificazione delle distillerie;
  • un ritratto delle 106 distillerie produttrici dei migliori marchi del mondo;
  • consigli e tendenze.

continua

World-Spirits Online Guide

World-Spirits Online Guide

 La guida ultimativa "Spirits": informazioni relative alle migliori distillerie, alberghi, ristoranti, spiritoteche, enoteche ed agli accessori per distilleria.

Tutti gli alcolici & i distillati premiati Con descrizioni e punteggi ottenuti, specchietto medaglie secondo i vari paesi, "Distilleries of the Year", "Spirits of the Year", tutti gli elenchi hit ... ristoranti ...

continua

WSA Spirits-Finder, in Apple Store e Play Store: l'app di ricerca per gli amanti dei superalcolici e i professionisti del settore

Nella cerchia dei conoscitori il "World-Spirits Award" viene definito come il premio per superalcolici più selettivo del mondo. Grazie al "WSA Spirits-Finder" avete da subito la possibilità di accedere direttamente ai risultati di tutte le premiazioni a partire dal 2008. La WSA app (in tedesco e inglese) mette a disposizione gratuitamente le seguenti funzioni:

  • WSA Spirits-Finder
  • WSA calcolatore
  • WSA sito web

Informazioni dettagliate su circa 3.500 marchi di superalcolici, dalla A di Asbach Uralt alla Z di Zwack Unicum; produttori di tutto l'orbe, dalla manifattura artigianale all'industria (con link diretti alle rispettive homepage aziendali); un'immensa gamma di prodotti, a partire da assenzio e armagnac, per finire con distillati di prugna, moutai, tequila e whisky  (in parte corredati di foto). Potete selezionare una distilleria specifica, restringere la ricerca alle medaglie o alle edizioni del WSA per anno, ad un marchio o prodotto in particolare e tant'altro ancora. Alla base di questa preziosa banca dati ci sono i risultati elaborati di anno in anno dalla giuria professionale del "World-Spirits Award". L'app riporta anche descrizioni verbali di prodotti di marca come pure l'esatto punteggio da questi raggiunto (fino al massimo di 100 punti WOB) e offre pertanto un affidabile riferimento quanto al rapporto qualità-prezzo.  

continua

Wacholder

WSA 2017: tendenze & prodotti inconsueti, alternativi, alla moda, appariscenti

Gin "Ciac, terza!"

Incredibile! Per il terzo anno consecutivo niente di nuovo sul fronte del gin. Le distillerie spuntano come i proverbiali funghi e per dirla con un altro proverbio: "anche le pulci hanno la tosse". Data l'enorme proliferazione di piccoli produttori, le grandi aziende cominciano ad accusare il colpo. Di sicuro nei prossimi anni il mercato del gin cambierà e le carte saranno rimescolate.

Il New Western Style va visibilmente affermandosi rispetto alle varianti classiche (quelle del chiaro predominio del ginepro). Eppure in parte è lecito chiedersi fino a che punto potrà spingersi la nuova varietà: dopo tutto il gin ha ancora qualcosa a che fare con il ginepro!

La torba conquista il mondo

L'ombelico del mondo per quanto riguarda i whisky torbati è la Scozia. Se un tempo i whisky iodati si utilizzavano solo per miscelare, negli ultimi anni hanno acquisito lo status di culto. In "pianura" o in "altura", la torba è onnipresente e compare addirittura presso produttori che per posizione geografica non rimanderebbero alla torba, come dimostra l'esempio della distilleria tirolese Gerhard Maass.

continua

Il bicchiere 18.5 World-Spirits ...

WS-Glas3-Orig-jpfper il grande e vasto mondo di vini, liquori e distillati

All’inizio era il bicchiere lavorato a mano, soffiato a bocca, dal design in perfetto stile WOB, così esteticamente bello quanto funzionale, creato su misura per la degustazione di vini, acqua, whisky e quant’altro. Prodotti eleganti e di grandi pretese, che naturalmente devono anche avere il loro prezzo. Per Wolfram Ortner tutto ciò significava una sfida, uno stimolo a cimentarsi con la creazione di un nuovo bicchiere per la degustazione delle bevande alcoliche. Nel corso dei test sui bicchieri effettuati nell’ambito della „World-Spirits Guide 2006“, la nuova creazione di Ortner è stata premiata quale „Spirit glass of the Year 2005“!

continua

  • 1
  • 2